Legnano story - note personali
Previous  |  Next ]     [ Up  |  First  |  Last ]     (Article 150 of 182)
 
Cascina Torrazza – La Torazza.
Cascina molto bella, si trovava nell’omonima via, posta tra il Quartiere Gallaratese e via Gallarate, nei presi del Cimitero Maggiore (detto anche di Musocco), sembra che prenda il nome da alcune vecchie torri qui esistenti, poste di vedetta sulla vicina Olona, all’entrata del territorio milanese. La cascina risulta segnata sulla carta del Claricio del 1659 col nome di “Toraccia” ed è posizionata sulla riva sinistra dell’Olona, a destra c’è un’altra grande cascina:
la San Leonardo. Ambedue le cascine sono state abbattute per costruire il quartiere Gallaratese. Gli ultimi affittuari di queste due cascine sono stati i signori Gaslini.
Nei terreni della Torrazza la famiglia Gaslini “metteva giù” carote, verze e molte altre verdure e per curare queste colture prendeva donne a lavoro stagionale, prima dal bresciano poi dal centro e dal sud Italia, per questo la gente di Trenno le chiamava affettuosamente “streppa carotul”.
Persa la Torrazza, Franco, Silvano e Valentino Gaslini acquistarono e ristrutturarono a regola d’arte la vicina Cascina Pozzi (1882) iniziando la nuova attività di manutentori del verde cittadino.
Cascina Pozzi si trova in Via Gallarate 313.
fine pagina