Legnano story - note personali
Previous  |  Next ]     [ Up  |  First  |  Last ]     (Article 163 of 182)
 
Cascina Seveso - Via ponte del Giuscano - Figino.
Proseguendo la stradina delle risaie dalla cascina Fametta, prima di giungere a Figino, troviamo sulla destra la cascinetta Seveso, quasi a ridosso del fontanile Giuscano.
Più che una cascina questo luogo è sempre stata un’osteria e posto di ristoro, ancora adesso è sede di un ristorante: il Ristorante del Ponte sul Giuscano.
Il fontanile Giuscano era uno dei più importanti della zona; aveva due sorgenti distinte che poi confluivano nello stesso alveo poco a nord della cascina Seveso.
Abbiamo avuto modo di vedere la testa principale del Giuscano poco prima che venisse chiusa con una recinzione dal proprietario di uno dei capannoni industriali di Pero.
Era uno scavo immenso, profondo più di 10 metri e largo 15-20 metri.
Quando le sorgenti erano ancora attive, doveva essere un piccolo laghetto, viste le proporzioni. Stando alle testimonianze di coloro che l’hanno visto in funzione, aveva una portata d’acqua di tutto rispetto e riusciva ad irrigare una vasta zona di terreni di San Romano prima di disperdersi nelle terre della cascina Caldera.
Poco a nord della sorgente del Giuscano, nel Comune di Pero, si trova la cascina Pioltina,  ormai assediata da una miriade di capannoni industriali.
 
 
cascine-5-1-1.pdf - Una vecchia immagine di Cascina Seveso  ora adibita a Ristorante “Ponte del Giuscano” - I prati coltivati in primo piano sono stati riconvertiti in orti urbani assegnati a gruppi familiari sotto la gestione di Italia Nostra – Boscoincittà. - (Foto Archivio Famiglia Porta – Figino)
 
 
fine pagina